Chiedere

Gesù dice a Gabrielle che non otteniamo tante grazie perché non le domandiamo. Perché chiedere è difficile? Perché siamo orgogliosi? Pigri? Pessimisti? Qui ognuno può dire la sua. L’importante è risolvere il problema, compiere quell’atto che apre le porte dell’eterno: chiedere.

5 pensieri su “Chiedere

  1. Alfonso Matrella

    … ma nonostante tutto noi siamo pigri nell’animo ;
    sappiamo di poter ottenere, ma quell’avere comporta un dare, anche minimo ma…
    quello che ci frega a noi, troppo spesso, è la “regoletta”, quasi una matematica:”” do ut des””!
    che proprio non ci va giù!!!
    Ecco allora che più che chiedere, ci sale su il pretendere!!!… ma quella regoletta, più che una legge, è una buona regola,quasi uno scambio ‘alla pari’, ricordando bene, ma proprio bene, quello che LUI ha dato a/per noi, senza presentarci nessun conto…
    Glielo vogliamo riconoscere qualche merito!!!
    … e nonostante tutto, LUI ha sempre fiducia in noi ;
    Lo vogliamo deludere?…

    "Mi piace"

  2. S&R

    Qualcosa di simile ha sentito Caterina Labouré nell’apparizione poi definita “Medaglia miracolosa”.
    Penso che a molti di noi sia capitato di chiedere con struggente insistenza qualcosa, e a lungo, per non ricevere altro che parole di assordante silenzio.
    Mi chiedo allora in che modo interpretare questi discorsi, ancora, però, non ho trovato risposta.

    Piace a 1 persona

  3. PAPI PIO

    «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire .” si parte da qui e poi ricordiamoci che le sue vie non sono le nostre…Lui vuole sempre il nostro bene…

    "Mi piace"

  4. hellomiticospank

    HO SMESSO DI CHIEDERE DA UN BEL PO’ DI TEMPO.
    Non è per orgoglio, ma semplicemente perché a volte chiedo cose, forse, che per me sono buone ma per il Signore non lo sono.
    Anziché chiedere, questo o quell’altra cosa, ora dico: ho bisogno di aiuto, ma non so come e con quali parole devo chiedertelo. Signore tu conosci tutto, tu sai tutto, conosci ogni singola parte di me, tu Sai di cosa ho bisogno … io sono qui e attendo … anche se a volte l’attesa è più dolorosa della richiesta preferisco attendere… l’attesa è riflessione, preghiera, confronto!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.