L’Abbà

Gesù dice a Gabrielle qualcosa di stupendo: in te Io prego il Padre. Ecco: lasciare che sia il Cristo a invocare in noi l’Altissimo, anzi, l’Abbà.

2 pensieri su “L’Abbà

  1. Alfonso Matrella

    Padre Nostro.
    In Cristo Gesù, con l’esempio nella SUA natura umana, abbiamo  a disposizione i “mezzi” per rimanere legati al Cielo, come attraverso un “cordone ombelicale” dal quale riceviamo nutrimento e vita!
    La distrazione lo rende esile,
    e allora comprendiamo il significato ‘dell’essere appesi ad un filo’!!!
    Possiamo metterci all’opera, di buona lena, e trasformarlo in una gómena che ci terrà assicurati al molo di quel “porto sicuro”…
    Lasciamo che Gesù continui ad operare in noi…

    "Mi piace"

  2. S&R

    Il lampione e la luna…un bel simbolo del fondo dell’anima, in cui il lume fioco del nostro io non puo’ che illuminare uno spazio ristrettissimo, mentre se è la luna piena a brillare, il chiarore si diffonde e fuga le ombre spesse della notte.
    Così opera lo Spirito di Cristo acceso nel nostro cuore.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.