La distanza

Vivere per piacere a Dio, dice il Cristo alla Bossis. È il decisivo spostamento dell’asse, nella nostra vita, la rivoluzione copernicana. Piacere a Dio o piacere a sé stessi: è la distanza tra il cielo e la terra.

4 pensieri su “La distanza

  1. S&R

    Importantissimo questo concetto! Come sempre, in poche parole riesci ad esprimere l’essenza di un intero cammino.

    "Mi piace"

  2. Alfonso Matrella

    A chi non è mai capitato di trovarsi nella condizione di chiedersi cosa fare per piacere a DIO, chissà quante volte!
    Una certezza :
    “piacere a se stessi” può far crescere il nostro ego in maniera parossistica, fino al “narcisismo”… tanto che al momento di pensare di lodare Dio, possiamo sentire solo quella “eco” di rimando che dice:
    “.. io… io…. io….io…”
    torno a meditarci sopra!!!

    Piace a 1 persona

  3. Clown: opinioni

    Ma a qualunque delle due opzioni credessimo di aderire, si tratterebbe comunque di una nostra visione del tutto soggettiva.
    Chi può dire se ciò che reputiamo piacere a Dio, piaccia davvero a Dio, o non sia semplicemente una nostra costruzione mentale.
    A mio parere, piacere a se stessi sarebbe già un grandissimo risultato e, sono sicuro, in una buona percentuale corrisponderebbe alle aspettative di Dio.
    Se ci stimassimo un po’ di più, contribuiremmo ad un mondo più equilibrato e sereno.
    Secondo me, Dio apprezzerebbe.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.