Buona lettura 24: “Trappola per lupi”, di Bruno Vallepiano

Buona lettura è una rubrica curata da Mara Pardini. Uno spazio per “assaggiare” libri buoni, ovvero utili, piacevoli, intelligenti, capaci di lasciare un segno nell’immaginazione di chi li sfoglia. Un taccuino per catturare le impressioni, i messaggi e le parole che escono di pagina in pagina ma anche per incontrare scritture nuove e legate all’attualità. Un angolo per parlare di libri e condividere il gusto di una buona lettura.

Trappola per lupi (Golem edizioni) è un gioco di contrappunti dove Bruno Vallepiano adombra il racconto del protagonista, Mauro Bignami – il professore di filosofia ben noto ai lettori perché alla sua quinta indagine investigativa -, sino a quando, spinto da quello spirito di giustizia che lo ha sempre contraddistinto, lo stesso “Mau” riesce ad imprimere una svolta alla storia, contribuendo a svelarne il mistero.

Nel B&B di Gariola, in Piemonte, appartenente ad una coppia di amici, Bignami conosce tre americani che vogliono ristrutturare la casa dei loro antenati e rimane – o, meglio – si fa coinvolgere in un guaio che da Washington raggiunge proprio uno dei tre: un caddy è stato colpito a morte da un fucile di precisione mentre giocava a golf.

Da questo momento, Vallepiano srotola sotto gli occhi del lettore una ricca materia narrativa: le vicende che sino ad ora hanno percorso strade parallele (in Italia e a Washington) si intrecciano e Bignami si trova coinvolto in una storia a metà strada tra scomode inchieste giornalistiche, servizi di intelligence, intrighi internazionali, amori e tradimenti.

L’autore costruisce un racconto dove predomina la macchina del romanzo giallo, pur non disdegnando di strizzare l’occhio al noir: tutto viene definito attraverso i fatti, i colpi di scena ed ogni aspetto è funzionale ad illuminare quello successivo, con una suspense di curiosità indirizzata a capire che legame effettivamente esista tra le vicende e i vari personaggi, rafforzato da una lingua asciutta e precisa.

Pagina dopo pagina, il racconto prende sempre più slancio: assorbe il mistero che circonda i personaggi (si pensi all’ineffabile donna che rimane imprigionata nella trappola per lupi in un bosco e che Bignami trova per caso), scivola sul continuo andirivieni di accadimenti tra la provincia di Cuneo e gli States e spinge il lettore a cercare di capire cosa sia successo insieme allo stesso Bignami, la cui curiosità raggiunge un livello oltre cui è impossibile non perdere il controllo.

In Trappola per lupi l’imprevedibilità delle azioni funziona, i fatti e gli ambienti riferiti con chiarezza si alternano alla sorpresa degli accadimenti, dando vita ad inevitabili interrogativi.

Sino a quando la vicenda ci riporta su un binario preciso, sfrangiando poco a poco il mistero e facendo combaciare tutti i pezzi tra il Nord Italia e Washington: la corsa è finita e il puzzle si è ricomposto.

Bignami può così imparare a coltivare il disincanto di chi è riuscito a sopravvivere ad una vicenda forse, questa volta, un po’ troppo turbolenta.

Mara Pardini

Bruno Vallepiano  Scrittore, giornalista, sceneggiatore, nasce a Roburent nel 1956 dove si occupa di attività turistiche e letteratura. E’ stato nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Mattarella. Negli anni Ottanta ha iniziato l’attività di scrittore e ha pubblicato, con vari editori, guide e saggi sulla montagna. Ha pubblicato racconti e narrativa legate alla “mitologia della Montagna” e, poi, nel 2008 ha esordito come scrittore di libri gialli – noir per “Fratelli Frilli Editori” di Genova. Ha diretto per dieci anni la collana “ARabaGIalloNEra”  per l’editore “Araba Fenice”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.