Avere o Essere

Gesù vuole che diventiamo Ostia come Lui, tabernacoli capaci di attrarre chi è assetato di vita, chi ha deciso, forse inconsciamente, di fondarsi non più sull’avere, ma sull’essere.

6 pensieri su “Avere o Essere

  1. Alfonso Matrella

    Tempii dello Spirito Santo
    Strumenti per il Suo Disegno
    Per fare la SUA VOLONTÀ…
    “Quod ad salutem omnium” 🙏🙏🙏

    "Mi piace"

  2. Federico Cinti

    Gesù è la vita del mondo e la vita del mondo e la luce degli uomini: se siamo illuminati da questa luce, abbiamo la vita. A questo punto non ci importa più possedere, ma essere. Grazie di questo bel articolo…

    "Mi piace"

  3. S&R

    Il tabernacolo è uno spazio vuoto che accoglie altro da sé, l’Ostia è composta di farina: tutto parla del chicco di grano che, se vuole portare frutto, deve decidersi a morire.

    "Mi piace"

  4. sparzani

    Sì, sono molto d’accordo su questo: essere, non avere, due verbi entrambi fondamentali nella lingua, ma il primo è quello che conta. Sparz

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.