La norma

Duri con noi stessi e dolci con gli altri: una norma da non dimenticare. Di noi sappiamo poco, degli altri nulla. Bisogna che lo Spirito faccia il suo lavoro, nonostante noi: che faccia udire i suoi gemiti, inesprimibili a parole.

3 pensieri su “La norma

  1. S&R

    Nonostante la sua Rivelazione, Dio rimane un mistero inafferrabile, solo lo Spirito può penetrarlo. A noi sta lasciargli esprimere l’inesprimibile, mettendoci da parte e non pretendendo di avere tutto sotto controllo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.