Calpestare l’oblio – Sabato 10 Aprile, ore 18, Libreria del Cinema, Roma

L’assedio

(Eugenio de Signoribus)

Succede sempre più spesso di sentirsi in una tela di ragno,

in una tela resa inestricabile da tanti sottoragni solerti, sordi e ciechi…

E più non basta fissare il pensiero altrove. Sale

una rabbia impotente, un rosso silenzio alle tempie…

Verrebbe voglia di sbracarsi, snudarsi, lanciarsi fuori

dalla prima smagliatura… e gridare e

qualunque atto passi nella mente in quel fosco-liberante istante

pare più accettabile di tanta lordura.

Anche il volo. Anche il vuoto. Anche il nulla.

(Ma atterrando, restiamo, col volto sanguinante, gli occhi avanti)

Continua a leggere