Elsa Morante: la narrazione in versi

morante

di Lucia Dell’Aia

All’interno della produzione romanzesca di Elsa Morante (Menzogna e sortilegio, L’isola di Arturo, La Storia, Aracoeli), e di quella di racconti (Lo scialle andaluso), è stata da sempre riservata minore attenzione critica alle sue due raccolte poetiche: Alibi e Il mondo salvato dai ragazzini. Continua a leggere

Per Elsa Morante

di Meth Sambiase

“Di Elsa Morante so bene – ho saputo a suo tempo, ho inteso – la vita come (quasi) negazione o rovesciamento di quell’ordine che le era apparso all’inizio. Ma proprio per questo avvertivo quella sua vita come tragica e penosa… E questo, poi, dev’esser stato il suo profondo patire. Di capire che l’ordine le era impossibile. Elsa ha creduto nell’inesistenza, nel miraggio, ha visto terra dove non era. Continua a leggere