Giulio Stocchi, Quadri di un’esposizione

Se non è lecita dopo Auschwitz
come dice il filosofo

la poesia

mi chiedo
come sia lecito al poeta

il silenzio

dopo quella filosofia

*

L’amico che è morto

di notte mi torna
a parlare

Mi chiede notizie
del mondo Continua a leggere